Aosta, novembre ’18-maggio ’19: “Le spalle al pentagramma”

SIEM-Aosta

Le spalle al pentagramma

Laboratorio di pratiche strumentali e vocali estemporanee


Le spalle al pentagramma è il titolo del corso che la nostra Sezione di Aosta svolgerà tra novembre 2018 e maggio 2019. A condurre questo percorso laboratoriale di formazione sarà Claudio Lugo, che introdurrà e guiderà i partecipanti nel mondo delle pratiche strumentali e vocali estemporanee.

Le spalle al pentagramma è rivolto agli insegnanti di Musica e Strumento musicale nelle scuola Elementari, Medie e Superiori, ha una durata di 30 ore totali e si svolgerà secondo il seguente CALENDARIO:

  • 3-4 novembre 2018 (10 ore)

  • 9-10 febbraio 2018 (10 ore)

  • 11-12 maggio 2018 (10 ore)


Castello di Fénis (Valle d’Aosta)


Programma

Il corso si aprirà con un preambolo di carattere storico/musicologico e illustrerà il forte ritorno di interesse nel secondo dopoguerra per l’improvvisazione musicale sia nell’ambito delle avanguardie del jazz moderno e nei generi correlati, sia in seno ai movimenti compositivi legati alle nuove musiche del Secondo Novecento.

In seno alle avanguardie europee e americane del secondo dopoguerra si sviluppa la tendenza alla produzione di partiture musicali “aperte” o “informali” (come vennero definite dagli stessi autori); partiture che hanno proposto sistemi esecutivi che chiedono all’interprete, in diversa misura, atti musicali estemporanei e una forte compartecipazione al processo compositivo.

Questo movimento musicale ebbe i suoi ‘campioni’ in figure quali John Cage, Cornelius Cardew, La Monte Young, Mauricio Kagel, Sylvano Bussotti i quali, pur con differentissime concezioni esteticomusicali, produssero tra gli anni ’50 e la fine dei ’70 un corpus imponente di opere informali che vennero vissute dagli interpreti come il contraltare alle crescenti esigenze imposte dagli aggiornamenti della notazione musicale contemporanea.

Il corso si prefigge quindi di analizzare mettendo in opera – strumenti alla mano – alcuni campioni di partiture informali degli autori citati e dall’esperienza pratica si estrarranno spunti per un possibile uso di tale repertorio nelle attività didattiche presso le scuole primarie e secondarie a orientamento musicale; questo nell’idea che dedicare una parte del lavoro didattico a esperienze “lontano dal pentagramma” possa essere corroborante anche in un percorso di studi musicali, per il resto, di taglio accademico.

Alla fine del corso i partecipanti saranno invitati a sviluppare individualmente un progetto che faccia uso dell’improvvisazione dedicato ad uno specifico livello scolare di riferimento (elementari/medie/licei) e liberamente ispirato a una delle opere trattate all’interno del corso.


Docente

Claudio Lugo

Destinatari

Insegnanti di Musica e Strumento delle Elementari e Secondaria di I e II grado

Sede e durata del corso

Sede della Banda Regionale – Saint Vincent (AO)
Durata: 30 ore (3 fine settimana da 10 ore)


Iniziativa formativa autorizzata dal Direttivo Nazionale SIEM, prot. n. F-10/18-19 del 29 settembre 2018. Attività riservata ai soci SIEM con rilascio di attestato di frequenza (Attività formativa riconosciuta dal MIUR. Accreditamento SIEM: DM 177/2000-Dir. 90/2003; L 107/2015-Dir. 170/2016)

, , , , , ,