Venezia, 30 marzo ’19: “Le connessioni tra movimento, musica e mente”

Immagine 6SIEM-Venezia

Didattica dell’inclusività: le connessioni tra movimento, musica e mente

Corso di aggiornamento
Scarica la LOCANDINA


Il 30 marzo 2019 la Sezione SIEM di Venezia vi aspetta presso il Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia per il corso di aggiornamento intitolato Didattica dell’inclusività: la connessione tra movimento, musica e mente.

Condotto da Ruth Schmid, il corso avrà una durata di 10 ore e verterà sulla integrazione tra abilità pratiche e capacità di apprendimento attraverso l’interazione di movimento, musica, danze, giochi, grafismo e la metodologia Braingym®.



Contenuti del corso

Il corso mira a fornire strumenti di lavoro mediante la conoscenza di nuovi strumenti didattici, e la sperimentazione in prima persona dei contenuti proposti.Movimenti di integrazione emisferica (Braingym®) per stimolare le funzioni base dell’apprendimento.

  • I 26 movimenti Braingym®, teoria e pratica ed applicazione con supporto musicale.
  • Giochi di ritmica e musica combinati con Braingym® nello spazio grande e nello spazio foglio.
  • Profili di dominanza.
  • Giochi cantati e danze.
  • Particolare attenzione ad attività per bambini con disturbi di apprendimento.
  • Conoscere nuovi strumenti didattici per permettere di attingere al proprio potenziale

Docente

Ruth Schmid

Destinatari

Insegnanti di Musica, studenti di Didattica del Conservatorio,
insegnanti di Scuola dell’Infanzia e Primaria, terapisti e insegnanti di sostegno,
operatori della corporeità e delle attività fisiche

Sede e durata del corso

Venezia – Conservatorio “Benedetto Marcello”
Durata: 10 ore (30 marzo 2019)


Iniziativa formativa autorizzata dal Direttivo Nazionale SIEM, prot. n. F-24/18-19 del 23 febbraio 2019. Attività riservata ai soci SIEM con rilascio di attestato di frequenza (attività formativa riconosciuta dal MIUR. Accreditamento SIEM: DM 177/2000-Dir.90/2003; L 107/2015-Dir.170/2016).

, , , , , , ,